Colomba fai-da-te: scopriamo la ricetta

Per chi vuole cimentarsi in un’opera di pasticceria fatta in casa, l’ideale è provare con la colomba fai-da-te. L’ingrediente essenziale, su cui è vietato sbagliare, è apparentemente poco importante ma in realtà basilare per la buona riuscita: il lievito. Bisogna usare il lievito tipo “pizzaiolo” altrimenti definito “per pizze e torte salate” non quello dei dolci. Ce ne sono di varie marche, come ad esempio Paneangeli o Bertolini, ma bisogna assicurarsi che sia proprio ben specificata la dizione “per torte salate” e non per dolci.

Gli ingredienti

Detto questo, ecco gli altri ingredienti: 3 uova, 350 gr. di farina, 90 gr. di olio di semi di girasole, 170 gr. di latte, 200 gr. di zucchero, 1 scorza d’arancia e una di limone, 1 fialetta di aroma mandorla, 1 bustina di lievito per torte salate, mandorle e granella di zucchero per decorare alla fine. La teglia, se si vuole dare la forma tipica, è in vendita a poco prezzo in molti supermarket, altrimenti si può usare una normale pentola da torte (se non si tiene alla forma).

Colomba fai-da-te, il procedimento

Via dunque al procedimento. Separare albumi e tuorli in due ciotole e montare a neve gli albumi (con uno sbattitore o a mano). Aggiungere lo zucchero ai tuorli e montare il tutto di nuovo, quindi aggiungere la buccia grattugiata dell’arancia e del limone insieme, versare la fiala d’aroma di mandorle continuando a mescolare e aggiungere l’olio di semi di girasole e il latte.

Le eventuali aggiunte

Mescolare ancora e unire la farina poco per volta mescolando con cura per non lasciare grumi. Mettere il lievito e mescolare ancora per bene l’impasto, a questo punto più solido. Chi vuole, adesso, può aggiungere uvette, pezzettini di cioccolato o canditi. E’ quindi il momento di aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare delicatamente. L’impasto per la colomba è pronto, basta metterlo nella teglia e guarnire con le mandorle o i granelli di zucchero. La colomba fai-da-te è pronta da infornare (cottura a 180° per 40 minuti). Lasciar raffreddare e… buon appetito!